Domina International Olive Oil Contest ~ Domina-IOOC

D-IOOC: Lettera d'invito alle aziende.


Domina Hotels  ed il Capo panel Internazionale Antonio G. Lauro organizzano la 2ª Edizione del Concorso Oleario Internazionale denominato “Domina International Olive Oil Contest (Domina-IOOC 2017)”, rivolto a tutte le imprese olivicole e olearie del mondo.

 

Il Concorso, che nasce con lo scopo di far coniugare l’olio extravergine d'oliva con sana alimentazione e corretta nutrizione, si propone di promuovere le migliori produzioni olivicole e olearie mondiali.

Il tutto attraverso la premiazione dei migliori oli extravergine di oliva e la diffusione dei risultati a consumatori, potenziali importatori e media.

Inoltre, il Concorso Domina-IOOC 2017, si prefigge di promuovere tutti i benefici nutrizionali dell'olio extravergine d'oliva ed incoraggiarne il mercato internazionale, aumentare la consapevolezza riguardo ai vantaggi derivanti dall'utilizzo dell’olio extravergine di oliva nella dieta mediterranea e far aumentare il consumo internazionale di olio extravergine di oliva di alta qualità.

Sono ammessi a partecipare al Concorso Domina-IOOC 2017 gli oli extravergine di oliva appartenenti ad una delle seguenti categorie, suddivise tra Emisfero Nord ed Emisfero Sud del mondo:

Olio Extravergine di oliva; Olio Extravergine di oliva Monovarietale; Olio Extravergine di oliva Blend; Olio Extravergine di oliva da Agricoltura Biologica; Olio Extravergine di oliva a denominazione d’origine (DOP/IGP).

 

Come partecipare.

Il Concorso D-IOOC si comporrà delle seguenti fasi.

16 Novembre: apertura ufficiale delle iscrizioni Concorso D-IOOC Domina International Olive Oil Contest.

In questa fase è possibile:

• iscrivere i campioni al concorso (vedi modulo di iscrizione).

1 Febbraio: apertura ufficiale dell’invio dei campioni di OEVO al Concorso D-IOOC. Da questo momento, e fino al 15 Aprile, è possibile:

• iscrivere i campioni al concorso (vedi modulo di iscrizione).

• effettuare il pagamento della quota di iscrizione (vedi modalità di pagamento).

• inviare i propri OEVO iscritti al concorso (vedi invio dei campioni).

15 Aprile: chiusura delle iscrizioni al Concorso D-IOOC.

4, 5, 6 e 7 Maggio: sessione di assaggi; tutti gli oli di oliva saranno sottoposti ad analisi sensoriale da parte di una giuria di professionisti che li valuterà e li classificherà secondo i metodi del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI).

Inoltre, ci saranno sessioni di assaggio pubbliche nel corso delle quali verranno assaggiati i campioni vincitori; questi saranno commentati dai principali specialisti mondiali appartenenti alla giuria.

 

Tutte le info sul Domina-IOOC 2017:

www.d-iooc.com

 

 




I vincitori

Ora, adesso!

Proprio adesso, in Sicilia, gli olivi sono in fiore, ci rallegrano e portano - allo stesso tempo – speranza e lieti auspici per gli agricoltori.

Proprio adesso, a Palermo, il prodotto di quegli olivi – l’olio da olive – è stato incornato Re del pianeta.

Proprio adesso, al Domina Hotel Zagarella, un’azienda siciliana è sul tetto del mondo.

Proprio adesso il Domina-IOOC è al centro del mondo dell’olio.

 

Appena spente le luci del Concorso Internazionale sull’Olio Extravergine di Oliva Domina-IOOC 2016, proviamo a tirarne le somme con Antonio Giuseppe Lauro (Presidente e Capo Panel D-IOOC).

La buona riuscita del contest internazionale - esordisce Lauro - è stata frutto della  fortissima squadra messa in campo per la grande kermesse siciliana. Ho potuto così contare sull’inedita partnership con David Oddsson (Direttore Generale Sales & Marketing Domina) e Stefania Reggio (Direttore Generale del concorso) del gruppo Domina Hotels e dell’aiuto qualificato dei colleghi argentini Raul Castellani (Direttore Tecnico) e Leonardo Castellani (Direttore sala campioni), che con Davide V. Lauro (Direttore assaggi) hanno completano la forte squadra del Domina International Olive Oil Contest.

L’alto lignaggio degli oli in concorso, incalza il presidente Lauro, mi ha dapprima intimorito, ma subito dopo inorgoglito, conscio della grande responsabilità ricevuta nel dover affrontare tre giornate di valutazione difficili e dure, ma rese più semplici dall’alto livello professionale della giuria internazionale selezionata a rappresentare i consumatori di tutto il mondo.

Arduo quindi il compito di valutare i 327 campioni, provenienti da 21 paesi, giunti a Palermo per essere assaggiati dai 16 giurati provenienti da 8 paesi, tra i quali, oltre a me (Lauro n.d.r.) capo panel del contest, gli altri italiani Carmelo Orlando, Giuseppe Cicero, Barbara Alfei, Roberto Marchesini, Maria Paola Gabusi e Indra Galbo. A completare il gruppo dei giudici Francisco Ataíde Pavão (Portogallo), Miciyo Yamada e Nori Ogido (Giappone), Selin Ertür (Turchia), Ehud Soriano (Israele), Eleftheria Germanaki e Cristina Stribacu (Grecia), la palestinese Taghreed Mohamed A. Shehadeh e l’argentina María Belén Giménez.

Il Domina-IOOC, come spiega il presidente del concorso - arrivando dopo i grandi eventi internazionali di Verona (Sol d’Oro), New York (NYIOOC) e Tokyo (OLIVE JAPAN), ha usufruito di una selezione “naturale” degli oli iscritti al concorso. In effetti, molti dei grandi extravergine che si sono affermati nei vari contest internazionali sono arrivati al Domina-IOOC, rendendo difficile le operazioni di selezione visto che al nostro concorso palermitano sono giunte solamente le migliori espressioni degli extravergine internazionali.

Vivendo le giornate del Domina-IOOC ci si è resi conto che non è stato solamente un concorso oleario internazionale, e su questo gli organizzatori, David Oddsson su tutti, hanno puntato fin dalla prima edizione del premio.

Domina-IOOC è così  stato gastronomia e turismo nel programma Discover & Taste ...Olive Oil, esposizione ed assaggi nell’Extra Domina-IOOC, scienza e divulgazione nella conferenza internazionale “Il settore dell’olio extravergine di oliva: consumi, percezione della qualità, rapporti con nutrizione e salute. Una rassegna internazionale”, realizzata per dare voce ai tanti relatori internazionali intervenuti.

E finalmente la grande festa finale, la cerimonia di premiazione, dove è stato dato il giusto risalto alle grandi produzioni olearie internazionali.



D-IOOC, un concorso da amare.

Il 23 Ottobre 2015, al Domina Inn Milano Fiera, è stata ufficialmente presentata l'idea che rivoluzionerà il mondo dei concorsi internazionali dell'olio extravergine di oliva: il Domina-IOOC.

Questa volta, al centro della scena l'Italia dei grandi oli d'autore.

Tanti eventi in uno: il concorso, momenti formativi, convegni, degustazioni ed una parte ludica scritta appositamente per Palermo, la città che ospiterà il contest; tutti elementi che impreziosiranno la kermesse olearia.  

Organizzato da Raul e Leonardo Castellani (VINAR SA Argentina) e Antonio G. Lauro (Italia) per Domina, il concorso Domina International Olive Oil Contest nasce al fine di promuovere e valorizzare il comparto dell’olio extravergine di oliva di alta qualità e con lo scopo di far coniugare l’olio extravergine d'oliva alla sana alimentazione e nutrizione, ed informare sui vantaggi per la salute dei consumatori.

Maggiori info su: www.domina-iooc.com


Scelto il bollino del Domina-IOOC.

In ogni concorso oleario che si rispetti, c'è sempre un bollino da esibire in bottiglia e che suggella e certifica il premio vinto dalla società partecipante.

Poteva mancare al D-IOOC Domina International Olive Oil Contest? Annoso dilemma del nostro Presidente. Quale scegliere?

Dalle numerose segnalazioni su www.surveymonkey.com sono scaturiti i risultati finali del sondaggio "scegli il bollino" di D-IOOC Domina International Olive Oil Contest. 

Surveymonkey: Voti totali 234

Voti per bollino n. 1= 105, pari al 44,87%

Voti per bollino n. 2= 129, pari al 55,13%

Sul filo di lana, e per una manciata di voti, il bollino ufficiale del D-IOOC Domina International Olive Oil Contest è il bollino n. 2! 

Grazie a tutti quelli che hanno votato e scelto la grafica del logo che contraddistinguerà i premi del D-IOOC!

Prossimo appuntamento con il D-IOOC Domina International Olive Oil Contest il 23 ottobre a Milano per la Conferenza Stampa di presentazione. Presto tutti i dettagli sulla pagina di domina-iooc.com.

Maggiori info: www.domina-iooc.com